12-09-2021 – Giro Rocca Busambra, Giardinello ecct

Partiti quasi puntuali, dopo aver riscaldato i motori (1 ora circa), ho tentato un allungo, giusto per farla alzare (la frequenza cardiaca). Riesco a staccare I miei compagni e rallento, mi riprendono e riprovo alla salita dopo Marineo, verso la sovarita, riesco a riscaldare, anche troppo, i miei compagni sono indietro, e comincio a sudare copiosamente, mentre Vincenzo ansimando riesce a prendermi. Pagherò a fine giro amaramente questo “riscaldamento”. 😜
Si riprende a ritmi tranquilli, valle Maria si staglia davanti a noi. Dato che i miei compagni ci sono già stati stati alla torretta, propongo una “variante” che renderà il giro più duro. Saliremo molto più della torretta e dopo lo scollinamento in quota (sopra Rocca Busambra) la discesa è abbastanza impegnativa e tecnica. Arrivati lì, invece era peggiorata, perché le recenti piogge avevano scavato profondi solchi… Sono arrivato giù con polsi e braccia doloranti (lo so sono scarso), e le gambe, altro che riposarsi in discesa… Eheheheh.
Ma le sorprese nn erano finite… A fondo valle fango a tignite ci ha sbarrato la strada, prima siamo riusciti ad aggirarlo, ma poi sempre più insistente ci ha costretti a passare, le ruote si sono subito riempite di fango, ora sono xazzi amari, in quanto il peso è aumentato, la trazione in salita diminuita e sopratutto l’attrito di rotolamento teneva la bc appiccicata sul fondo rendendo più difficile avanzare… Continua, vado a bere… 😁
Part Two
Come se nn bastasse, anche le mucche si ci sono messe a sbarrarci il passo e costringerci a traiettorie fantasione e pericolose. Il boschetto che segna la fine del fango è vicino, arriviamo subito, ora si cala, Andrea in preda all’adrenalina pura mi sorpassa a velocità e cala come un folle, accellero e lo seguo … azz .. la FULL funziona ! L’asfalto è irriconoscibile, a tratti interrotto da profonde buche. La statale non è lontana, ma la discesa mi ha raffreddato. Dovrò riaccendere la caldaia per riscaldare in salita… cacchio è tardi :
E fu sera e fu mattino , Misilmeri !
🙂
>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>
A seguire la stessa uscita in soggettiva di Giuseppe P.
Bellissimo giro oggi, ma la variante su Rocca Busambra ti spezza le gambe. Cominciamo con la salita della suvarita, poi Godrano, e abbeveratoio. Alpe cucco sullo sfondo, molta nebbia li sù.
Ora si fa sul serio, si sale per valle Maria Temperatura molto gradevole, fondo più smosso del solito per via delle piogge, dopodiché al bivio gireremo a sinistra. Decidiamo per una una nuova variante (per alcuni compreso me) non saliamo sulla torretta di portella del vento che già tutti conosciamo. Tre tornati sono, che si riveleranno fatali, uno più duro dell’altro, siamo molto più alti rispetto alla torretta, incomincia un forte vento che ci complica le cose, siamo a quota 1150 mt dsl, ma il panorama li su è qualcosa che non si può raccontare, attraversiamo a lato un piccolo laghetto che si era formato con le piogge e Scolliniamo, siamo in discesa per riprendere la strada principale che ci porterà fino a girdinello. Anche lei vuole il suo contributo, discesa quasi impraticabile, terreno che ti porta verso l’esterno delle strada , mani e braccia non li sentiamo più. Finalmente abbeveratoio sono circa le 10:00. Rifornimento d’acqua, da qui comincia il parco giochi. Un paio di sali e scendi e fango a go go, ruote piene di fango, catena e pacco pignoni già cominciavano a fatica a scorrere, cominciano a saltare anche le marce. Il tempo di pulirci le ruote e di nuovo punto e capo la carraia quasi impraticabile. Riusciamo a lasciare la trazzera e siamo sullo boschetto dietro Rocca busambra, cominciamo a toglierci qualche sassolino dalle bici, anche qui discesa difficile anche per via delle ruote bagnate. Siamo sulla polveriera, riscaldiamo i motori e forzo fino all’obelisco 180 bpm costanti , dietro nessuno. Ficuzza incominciano i grampi abbiamo esagerato mi sa. Ahahha Marineo e di nuovo Misilmeri.
Più di 1800mt dsl questo clima con le pioggie di questi giorni ha reso tutto più difficile ma nello stesso tempo ha reso tutto più bello!

Pubblicato in Bike | Lascia un commento

05-09-2021 Montagna Longa, vers. Soft

Nonostante le ‘grigie’ previsioni meteo, un gruppo di temerari della ASD Monte Gulino, si è messo in marcia alle prime luci dell’alba verso Montagna Longa. La salita di bellolampo mi è parsa infinita, ma tre quarti di salita il mio diesel era abbastanza caldo per provare un affondo, e così ho fatto uno scatto, passando dall’ultima posizione, alla prima … ma durò poco, finita la benzina, si torna a ritmi più normali. Nell’ultimo tratto su sterrato per la cima, diverse mucche ci hanno sbarrato il passo, ma è stata solo questione di tempo …

Pubblicato in Bike | Lascia un commento

22-08-2021 – Villaggio Montano, Gibilmesi, Valle panza e …

Dopo tanto tempo si torna a fare giri lunghi ed impegnativi; stavolta abbiamo percorso gran parte di quella che fu la GF di San Martino (RIP), il fondo ancora peggiorato rispetto all’ultima volta e giusto per nn farci mancare nulla … rientro da Altofonte fino a Pianetto !
All’inizio della uscita, ero preoccupato per i miei amici che mi dovevano aspettare, invece nella salita per Gibilmesi è stato un crescendo, tanto che alla linea ferrata verso Altofonte, Strava mi segna record personale, nonostante un paio di rallentamenti per aspettare i miei amici…

Pubblicato in Bike | Lascia un commento

18-08-2021 – Piano Battaglia

Continuiamo con le escursioni fuori porta, approfittando di questa settimana ‘di respiro’ , prima di riprendere le attività con la solità frenesia. Partire da Campofelice sarebbe stato molto duro, e rischiavamo di non arrivare alla nostra meta (Piano Battaglia, appunto), per cui abbiamo scelto Collesano come campo base. La salità è stata dura ed interminabile lo stesso, ma non ci siamo negati quelche sterratino, ed ST per il ponte di ferro ed il laghetto di Piano Zucchi.

Pubblicato in Bike | Lascia un commento

16-08-2021 – Lago di Poma (Partinico), Grisì e Borgo Parrini

Occasione per fare il giro del lago e fare un giro nel circondario

Pubblicato in Bike | Lascia un commento